Informazioni
Notizie ed Eventi

Shadow

Nomi e Strade della Città: L’Archivio dell’Ufficio Toponomastica

Incontro sul tema

Quando
16 maggio 2018
Orario
Alle ore 16
Indirizzo
Piazza dell'Orologio 4, Archivio Storico Capitolino
Costo
Gratuito max 60 persone. Prenotazione obbligatoria, 060608 dalle 9 alle 19
Telefono
060608

Nell’ambito del progetto “Educare alle Mostre Educare alla Città” il giorno 16 maggio 2018 alle ore 16 presso la Sala Ovale dell’Archivio Storico Capitolino, piazza dell’Orologio 4, si terrà l’incontro sul tema:

Nomi e Strade della Città: L’Archivio dell’Ufficio Toponomastica

L’ufficializzazione degli odonimi di tradizione popolare e d’uso comune di piazze, vie e vicoli della Roma pontificia fu notificata con l’editto 22 agosto 1803 che annunciava l’apposizione, a cura della Presidenza delle Strade, in tutti i rioni cittadini di targhe per la nomenclatura delle strade e la numerazione delle porte. Si trattava di un’operazione funzionale all’attuazione delle riforme per la modernizzazione dell’amministrazione pubblica e della fiscalità pontificia avviate da Pio VII, fondamento per la realizzazione iniziata nel 1816 del primo catasto geometrico-particellare della capitale pontificia, entrato in vigore nel 1835 sotto il pontificato di Gregorio XVI.
Con le nuove prorompenti dinamiche politico-sociali messe in moto nel 1870 dall’unificazione di Roma allo stato italiano, l’Ufficio comunale di Toponomastica - finalmente istituiti nel Municipio della Terza Roma moderni servizio di Anagrafe e Stato Civile, Statistica e Censimento - in sinergia con questi concorrerà alla realizzazione dei fondamentali compiti delegati dallo stato unitario alle autonomie locali per la rilevazione e l’analisi dei dati demografici, sociali ed economici del tessuto urbano, fondamentale base di conoscenza dei territori per l’elaborazione degli indirizzi politici e programmatici del governo nazionale. Con l’attribuzione dei primi “gruppi toponomastici” ai quartieri in costruzione della nuova Capitale del regno, si attualizzava anche un preciso programma politico-pedagogico, in funzione della popolarizzazione dei miti risorgimentali, della promozione del consenso ai valori fondativi dello stato unitario, dell’invenzione della tradizione sabauda e della monarchia piemontese nell’Urbe.
L’incontro approfondirà alcuni aspetti della storia della toponomastica romana tra ‘800 e ‘900, attraverso un percorso nei carteggi archivistici, in particolare negli atti della commissione consultiva istituita fin dal 1871 – ne fanno parte eminenti esponenti della cultura, dell’accademia, della società civile, delle istituzioni - con l’incarico di proporre o vagliare preventivamente le proposte di intitolazione o variazione di denominazione delle aree di circolazione pubblica. A cura dell’Ufficio Toponomastica di Roma Capitale, oltre alle odierne modalità di funzionamento del servizio, sarà infine illustrato l’ordinamento dell’archivio storico e il sistema informativo realizzato sulla base del patrimonio informativo in esso conservato: il S.I.TO, funzionale strumento per le ricerche di carattere amministrativo e prezioso sussidio per gli studi storici sulla toponomastica della nostra città è consultabile on line sul sito ufficiale di Roma Capitale.

Laura Francescangeli

Già archivista presso l’Archivio Storico Capitolino. Autrice di studi sulla storia delle istituzioni comunali di Roma moderna e contemporanea, ha curato il riordinamento e l’inventariazione di numerosi fondi dell’Archivio del Comune Moderno, svolgendo parallelamente attività di divulgazione didattica del patrimonio documentario conservato nell’archivio storico di Roma Capitale. Nel 2016-2017 in collaborazione con Maria Luisa Battista ha curato l’inventario del fondo storico dell’Ufficio Toponomastica.

Notizie ed Eventi in archivio

Shadow

Il Santo Spirito in Sassia come Centro di Attività Assistenziale e Scientifica

Incontro sul tema a cura di Pompeo Martelli e Maria Conforti ...

Leggi il dettaglio

Ultima uscita nella collana “Carte Scoperte”

L'assistenza sociale negli anni del Governatorato di Roma. L ...

Leggi il dettaglio

Il Secolo Lungo di Carlo Muscetta: Le Carte, le Lettere, i Libri

Presentazione del volume di Vincenzo Frustaci ...

Leggi il dettaglio

Storia delle Scuole dell’Arte e dei Mestieri a Roma

Presentazione del libro ...

Leggi il dettaglio

Galileo e Roma: Alle origini di un Rapporto Difficile

Educare alle Città: Luoghi e Temi della Scienza ...

Leggi il dettaglio

Educare alle Mostre, educare alla Città - Conclusione del ciclo di iniziative 2016-2017

Visite alle mostre, incontri su aspetti particolari delle co ...

Leggi il dettaglio

Mostra e Convegno di Studi “Li Teatri de Mó”

Belli e il Teatro dalla Prima Metà dell’Ottocento: Spazi, ...

Leggi il dettaglio

EUROSPRECHI: Tutti i Soldi che L’Unione Butta Via a Nostra Insaputa

Presentazione del volume di Roberto Ippolito ...

Leggi il dettaglio

Gli Orsini e i Savelli nella Roma dei Papi: Arte e Mecenatismo di Antichi Casati dal Feudo alle Corti Barocche Europee – Confronti e Prospettive

Convegno ...

Leggi il dettaglio

Open House Roma: Un Viaggio nell’Architettura

Apertura straordinaria dell’Archivio Storico Capitolino ...

Leggi il dettaglio

Nicolò Licata. Una vita onesta tra impegno politico e civile. (1901-1983)

Presentazione del volume ...

Leggi il dettaglio

Archivi e Biblioteca

Archivio Storico Capitolino - Patrimonio

L'Archivio Storico Capitolino è luogo di ricerca per chi ha il desiderio di approfondire la conoscenza della città di Roma, dell'istituzione comunale e della sua storia.

Le nostre risorse

Archivi Digitali

Archivio Storico Capitolino - Archivi Digitali

Per conservare in maniera ottimale il materiale a rischio di deterioramento e fornire agli utenti la possibilità della consultazione di documenti pregiati.

Consulta gli Archivi

Collana Editoriale

Archivio Storico Capitolino - Collana Editoriale

Nell'ambito delle azioni per la valorizzazione del proprio patrimonio archivistico e bibliografico, l'Archivio Storico Capitolino promuove il progetto editoriale "Carte Scoperte" per la pubblicazione in formato e-book e la diffusione gratuita di fonti e strumenti relativi ai fondi custoditi.

Scopri di più
Shadow